FIRMA DIGITALE

La Firma Digitale è il risultato di una procedura informatica (validazione) che garantisce l’autenticità e l’integrità di messaggi e documenti scambiati e archiviati con mezzi informatici, al pari di quanto svolto dalla firma autografa per i documenti tradizionali.
La differenza tra firma autografa e firma digitale è che la prima è legata alla caratteristica fisica della persona che appone la firma, vale a dire la grafia, mentre la seconda al possesso di uno strumento informatico e di un PIN di abilitazione da parte del firmatario.

La firma digitale consente al sottoscrittore di rendere manifesta l’autenticità del documento informatico e al destinatario di verificarne la provenienza e l’integrità. I suoi requisiti assolti sono:

  • autenticità: con un documento firmato digitalmente si può essere certi dell’ identità del sottoscrittore;
  • sicurezza: che il documento informatico non è stato modificato dopo la sua sottoscrizione;
  • non ripudio: il documento informatico sottoscritto con firma digitale ha piena validità legale e non può essere ripudiato dal sottoscrittore.

All’interno del dispositivo di Firma Digitale possono essere memorizzati due tipi di Certificati Digitale:

  • Certificato di sottoscrizione consente di sottoscrivere (firmare) documenti informatici con piena validità legale. Tecnicamente si basa su un sistema di chiavi crittografiche, una pubblica e una privata, correlate tra loro, che consentono al titolare tramite la chiave privata e al destinatario tramite la chiave pubblica, di rendere manifesta e di verificare la provenienza e l’integrità di un documento informatico o di un insieme di documenti informatici.
  • Certificato di Autenticazione consente di firmare messaggi di posta elettronica (garanzia dell’identità del mittente); può anche essere usato per accedere a siti web (al posto di user/password). A questo certificato, al momento del rilascio, viene associato un indirizzo di posta elettronica in modo univoco, quindi il certificato potrà essere usato solo con quell’indirizzo.

I dispositivi di Firma Digitale possono essere di due tipologie:

La Smart Card è simile a una carta di credito con microchip e si utilizza mediante un apposito lettore collegato al computer.

La Business Key  è il dispositivo di firma digitale  su “chiavetta usb” , con essa è possibile apporre la propria firma digitale, a norma di legge, senza bisogno di effettuare  alcuna installazione software o applicativa.

Come averla

È necessario contattare l’area commerciale di Visura SpA.
Per conoscere i recapiti e le modalità seleziona la tua regione di appartenenza.

Business Key

Inserisco la Business Key nella porta USB ma sulla scrivania non mi appare la BUSINESSKEY in ambiente IOS (Mac)?

Provare a spostare la Business Key in un’altra porta USB che non sia sullo schermo. Se non viene ancora rilevata verificare che il led posto sulla stessa si illumini. Se il led è spento passare allacquisto di un nuova Business Key.

Sto utilizzando la Business Key per accedere in un sito che richiede l’autenticazione e ho “errore SSl non supporta certificato del tipo che ha ricevuto” cosa devo fare in ambiente IOS (Mac)?

Verificare che il browser Mozilla Firefox del Mac e l’applicazione DikeXlite siano chiusi. Nel momento in cui si procedere alla navigazione attraverso il Firefox Portable (detro la cartellina Mac) e questo richiede il PIN inserirlo e poi nella schermata che compare selezionare la  scelta del certificato CNS:CNS user certificate

imm_78 cns-cns

Sto utilizzando la Business Key per accedere in un sito che richiede l’autenticazione e ho errore SSL dopo l’inserimento del PIN cosa devo fare in ambiente IOS (Mac)?

Accertarsi che il Mozilla Firefox del Mac sia chiuso oppure per chiuderlo avviare il firefox del Mac e cliccare in alto a sinistra Firefox –> Esci.

Verificare che il certificato non sia scaduto seguendo la procedura indicata cliccando QUI

Se il certificato è ancora valido procedere con lo sblocco del PIN seguendo la procedura cliccando QUI.

Ho inserito la Business Key ed il dispositivo viene nominato “NONAME” o in altro modo cosa è necessario fare per un corretto funzionamento del dispositivo in ambiente IOS (Mac)?

Rinominare il dispositivo in BUSINESSKEY (maiuscolo e attaccato) cliccando con il tasto destro se l’utente è munito di mouse, cliccando una volta per evidenziare l’icona sulla scrivania e la seconda volta verrà data la possibilità di cambiare nome.

Sto utilizzando la Business Key e appare il messaggio “Il software deriva da uno sviluppatore non identificato Mac” cosa posso fare in ambiente IOS (Mac)?

Per non visualizzare più questo messaggio è necessario

per Versione Mac 10.10 e 10.11

quindi cliccare sulla mela –> Preferenze di sistema –> Sicurezza. Nella schermata cliccare in basso a sinistra “modifiche disabilitate”–>inserire la password del Mac se richiesta–>impostare le applicazioni consentite scaricate selezionare “dovunque” come da procedura verificabile cliccando QUI.

Per VERSIONE Mac 10.12

cliccare Mela (1) –> Preferenze di sistema (2) –> Sicurezza e Privacy (3)preferenze_-di-sistema-_-mac_10-12

Nella schermata cliccare in basso a sinistra su “Autentico”–> inserire la password del Mac se richiesta (1)–> sblocca (2) –>Generale (3) –> impostare le applicazioni consentite scaricate selezionare “App store e sviluppatori identificati” (4)

preferenze_-di-sistema-_-mac_10-12_2

 

Come posso verificare la scadenza dei Certificati in ambiente IOS ( dalla versione Mac os 10.8 e successive)?

Per poter verificare la validità dei propri certificati,  è necessario inserire la Business Key nella porta USB, all’interno del dispositivo BUSINESSKEY aprire il programma DikeXLite, che si trova all’interno della cartella “Mac”

imm_51 apertura DikeXlite BKL MacCliccare in basso nella barra della applicazioni la voce GESTIONE CARTA e successivamente Verifica Certificati.

 verifica-certificati-dikexlite-su-mac

Una volta selezionata comparirà la finestra con la lista dei certificati Per visualizzare le informazioni riguardanti il Certificato (Validità del Certificato, Dati anagrafici del soggetto e dell’emittente del Certificato), cliccare sul certificato desiderato e poi “Mostra Certificato”.

lettura-certificati-su-macmostra-certificato-mac


 

Inizializzazione e Ripristino Software Visura Key su sistema operativo IOS (MAC)

Per poter sostituire il software all’interno del dispositivo di Firma Digitale USB sarà necessario eseguire la procedura sotto descritta.

1. Eseguire lINIZIALIZZAZIONE:utility-disco-mac-nuovo

Accedere all’interno della cartella SPOTLIGHT e digitare UTILITY nell’elenco proposto cliccare su UTILITY DISCO.

Cliccare su BUSINESSKEY  (1) e poi INIZIALIZZA (2), verificare che il formato sia su MS-DOS (FAT)(3), quindi avviare l’inizializzazione dal pulsante in basso (4)iniz_infocert_2_-mac-10-12

2. Scaricare il SOFTWARE

3. Salvare il file scaricato all’interno del Mac secondo la modalità con cui il browser di navigazione proporrà il salvataggio.  Comparirà la seguente icona. icona-zippata-mac

4.Sarà necessario estrarre il file all’interno del compressione trascinando tutta la cartellina sulla scrivania, alla fine del processomigrazione-mac

app-migrazioneAprire migrazioneMac (1) e poi  due volte su MigrazioneBK-1.0.0.dmg (2)

spostamento-migrazione-su-applicazioni5. il sistema chiederà di copiare i file migrazione all’interno delle applicazioni.

 

 

6. Terminata la procedura di copia, verificare che il disco rimovibile abbia il nome di BUSINESSKEY,  lanciare l’applicazione migrazione.migrazionebk-in-applicazioni

prima-pagina-migraizonesarà così avviato il processo di sostituzione del software interno al dispositivo.

 

 

 

7. Se all’interno del dispositivo sono stati salvati file personali verrà eseguito il back up degli stessi all’interno della directory selezionata (1),  cliccare su Procedi (2)

backup

8.  Dopo aver eseguito il back up dei dati si avvierà l’installazione del software Dike6 Portable fino al completamento dell’installazione.installazione-dike6installazione-terminataaggiornamento-eseguito

avviio-bk-mac9. Una volta terminata l’operazione di rispristino si potrà avviare la Business Key aprendo l’applicazione (1) e cliccando su “Avvia Business Key App.app” (2).

avvio-bk-visura

 

Si aprirà la schermata di accesso al software Dike6 Portable, cliccare perciò su “ACCEDI” ed attendere l’apertura del Dike6 BK l’operazione potrebbe richiedere alcuni secondi.

 

 

 

accesso_firefox_menu_dike6portablePer poter navigare con il browser interno del dispositivo già configurato per l’accesso con il certificato di autenticazione, cliccare come nella figura.

 

Infine sull’icona di FireFox Portable Mozillautilizzo_firefox_dike6portable

Ripristino Software Visura Key su sistema operativo Windows

Per poter sostituire il software all’interno del dispositivo di Firma Digitale USBche dovrà essere nominato “BUSINESSKEY” o “BUSINESS KEY” sarà necessario eseguire la procedura:

1. Scaricare il SOFTWARE

2.  salvataggio-zip-w-visuraSalvare il file scaricato all’interno del PC secondo la modalità con cui il browser di navigazione proporrà il salvataggio.  Comparirà la seguente icona

 

 

3.  Sarà necessario estrarre il file compresso cliccando con il tasto destro sul file salvato (1) e poi con il sinistro su “Estrai File” che potrà essere differente a seconda del software di decompressione usato . Selezionare la directory di destinazione (3) cliccare su ok(4), inizierà così il processo di decompressione (5).

estrazione-e-decompressione-software-visura-k4. Si otterà la cartella “MigrazioneWinLextel” cartellina-migrazione-visura    Prima di avviare la procedura di migrazione verificare che il disco rimovibile sia nominato nominato “BUSINESSKEY” o “BUSINESS KEY“. Aprire la cartella e cliccare sul file “MigrazioneBK.exe”

eseguibile-migrazione

prima-pagina-migraizonesarà così avviato il processo di sostituzione del software interno al dispositivo

 

 

 

5. Se all’interno del dispositivo sono stati salvati file personali verrà eseguito il back up degli stessi all’interno della directory selezionata (1),  cliccare su Procedi (2)

backup

6.  Dopo aver eseguito il back up dei dati si avvierà l’installazione del software Dike6 Portable fino al completamento dell’installazione.installazione-dike6installazione-terminata aggiornamento-eseguito

errore-scrittura-dikeportableSe nel processo di scrittura del software DikePortable dovesse comparire l’errore procedere secondo la procedura cliccando qui

 

apertura-da-disco-rimovibile-visurabkUna volta terminata l’operazione di rispristino si potrà avviare la Business Key aprendo il disco rimovibile cliccando su “BUSINESS KEY” (1) poi in”Avvia Business Key Windows.exe” (2).

Si aprirà la schermata di accesso al software Dike6 Portable, cliccare perciò su “ACCEDI” ed attendere l’apertura del Dike6 BK l’operazione potrebbe richiedere alcuni secondi.

dike-6-portable-opzioniPer poter navigare con qualsiasi browser all’interno del proprio PC, cliccare come nella figura, sulle opzioni del Dike 6 BK.

Procedere poi con l’installazione dei drivers che trovate all’interno della sezione Generale(1 ), Installa componenti aggiuntivi (2) installazione-drivers-visura-k

Ho appena acquistato la Business Key cosa devo fare (in ambiente IOS Mac)?

Inserire la Business Key nella porta USB del proprio computer; nel Finder verrà visualizzata come un disco esterno con il nome “NO NAME” rinomina-bk-lextel-macrinominare la Visura Key in “BUSINESSKEY”, utilizzando la funzione Rinomina, con il tasto destro del mouse. Attenzione: il nome è rilevante, dovrà essere in maiuscolo e senza spazi così, come riportato tra virgolette.

avvio-bk-visuraCliccare sull’applicazione “Avvia Business Key Apple.app” si avvierà il programma, successivamente cliccare sul pulsante “Accedi”

 

 

 

ingranaggio-bk-visuraIn questo modo si avvierà il programma Visura Dike 6 BK. Cliccare sulla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio

 

 

Cliccando sulla voce Dispositivi (1) a sinistra e successivamente su Attivazione Dispositivo (2) Inserire il PUK (3), e scegliere un nuovo PIN (8 cifre), da inserire nei campi “Nuovo PIN” e “Ripeti nuovo PIN”. Cliccare su “Conferma” dopo l’inserimento.

ATTIVAZIONE

Ricordiamo che inserendo per 3 volte un codice PUK errato la Visura Key sarà irrimediabilmente bloccata.

attivazione-pin-bk-dikep

Ho appena acquistato la Business Key cosa devo fare in ambiente Windows?

Inserire la Visura Key nell’apposita porta USB del proprio computer, il sistema riconoscerà automaticamente la chiavetta e presenterà la finestra di Autoplay, cliccare su “Avvia Visura Key Manager” oppure cliccare sul disco rimovibile in BUSINESS KEY(1) Avvia Business Key Windows.exe. COmparirà la mascera di avvio del Dike6 Portableapertura-da-disco-rimovibile-visurabkIn questo modo si avvierà il programma Lextel Dike 6 BK. Cliccare sulla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio

Cliccando sulla voce Dispositivi (1) a sinistra e successivamente su Attivazione Dispositivo (2) Inserire il PUK (3), e scegliere un nuovo PIN (8 cifre), da inserire nei campi “Nuovo PIN” e “Ripeti nuovo PIN”. Cliccare su “Conferma” dopo l’inserimento.

ATTIVAZIONE

Ricordiamo che inserendo per 3 volte un codice PUK errato la Lextel Key sarà irrimediabilmente bloccata.

attivazione-pin-bk-dikep

Come posso sbloccare il Pin dal Dike6 Portable?

Per poter effettaure lo sblocco del PIN avviare la Business Key da autorun.exe , si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. ingranaggio-bk-visuracliccando sulla sinistra in Dispositivi (1) poi in Sblocco Pin (2) inserire il PUK (3)che troverà sulla busta di revoca associata al Dispositivo per il quale si sta eseguendo lo sblocco, scegliere un nuovo PIN di 8 numeri  ed inserirlo in Nuovo PIN e Ripeti PIN (4)

ATTIVAZIONE

Ricordiamo che inserendo per 3 volte un codice PUK errato la Visura Key sarà irrimediabilmente bloccata.

sblocco-pincliccando su Conferma (5) apparirà:

sblocco-pin-2

Voglio modificare il PIN con il Dike6 Portable?

Per poter modificare il PIN della Business Key avviare la Business Key da autorun.exe si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. ingranaggio-bk-visuracliccando sulla sinistra in Dispositivi (1) poi in Cambio Pin (2) inserire il PIN in uso all’interno di PIN Attuale (3), scegliere un nuovo PIN di 8 numeri  ed inserirlo in Nuovo PIN e Ripeti PIN (4)

cambio-pincliccando su Conferma (5) apparirà:

modifica-pin-ok

Come posso verificare la scadenza dei miei certificati digitali con Dike6 Portable?

Per poter verificare la scadenza dei certificati digitali caricati all’interno del dispositivo di firma avvia la Business Key da autorun.exe , si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. ingranaggio-bk-visuraCliccare sulla destra in Dispositivi (1)e poi Mostra Certificati sul Dispositivo (2)  si visualizzeranno e certificati presenti sul dispositivo, occorrerà cliccare 2 volte su un certificato (3)

lettura-certificatisi aprirà un ulteriore schermata con la scadenza del certificato selezionato.scadenza-certificati_-su-dispositivo

Nell’utilizzo della Business Key mi compare l’errore SSL PRIMA di aver digitato il PIN cosa devo fare?

Sarà necessario controllare che siano rispettati i punti relativi al  corretto funzionamento della Business Key.

Verificare il corretto accesso attraverso il browser di navigazione del dispositivo di firma digitale.

visurak manager correttoSe l’errore persiste ed avviando il dispositivo si visualizza la schermata a destra, procedere con il ripristino del software del dispositivo seguendo la procedura cliccando QUI

 

 

dike-6-portable-opzioniSe l’errore persiste ed avviando il dispositivo si visualizza la schermata a destra procedere con l’installazione del driver cliccando sulle impostazioni di configurazione.

Poi in Generale ed in “Installa i componenti aggiuntivi …” .

 

Una volta terminata l’installazione eseguire il RIAVVIO del sistema.installazione-drivers-visura-k

Che cos’è la password principale per CNS?

La password principale CNS è il PIN di 8 NUMERI del dispositivo scelto dall’intestatario al momento della prima attivazione, o nelle successive modifiche

Come si esegue la Firma digitale su un file?

Per poter firmare un file, avviare la Business Key da “autorun.exe”

  • home-bk-visurase si visualizza questa schermata per effettuare la firma .p7m (CADES) seguire le istruzioni cliccando qui.  effettuare la firma .pdf (PADES) seguire le istruzioni cliccando qui.

 

  • Se si visualizza questo  “Lextel key Manager” visurak manager corretto  spostarsi in alto con il cursore su FIRMA cliccare due volte su Dikeapertura dike visurakCliccare in alto sinistra sull’icona seleziona file recuperare il file che si desidera firmare all’interno del pc, di un server, di un hard disk.

imm_34 seleziona file DikeBKLimm_35 selzione directory BKL

Cliccare poi sul comando FIRMA , selezionare poi la cartella di lavoro all’interno della quale vogliamo salvare il file firmato che avrà estenzione .p7m. imm_38 firma Dike BKLUna volta eseguita la scelta del directory nella quale salvare il file il DIKE chiederà di inserire il PIN del dispositivo di firma digitale (Business Key). Alla fine della procedura si visualizzarà il messaggio “firma eseguita correttamente”

imm_40 firma ok BKLimm_39 pin firma BKL - Copia

Come posso utilizzare la Business Key per accedere in un sito che richiede l’autenticazione (accesso tramite dispositivo di firma digitale)?

Per poter autenticarsi in un sito all’iterno del quale viene richiesta l’identificazione è necessario avviare la Business Key da “autorun.exe”

  • bk-visura-opzionise si visualizza questa schermata,per poter navigare con il browser interno del dispositivo già configurato per l’accesso con il certificato di autenticazione, cliccare come nella figura.Infine sull’icona di FireFox Portable Mozillabrowser-bk-visura
  • Se si visualizza questo  “Visura key Manager”

visurak manager corretto spostarsi sulla sinistra in “ACCESSO RAPIDO” e poi “Browser Firefox” accesso rapido browser visuraksi aprirà il browser Mozilla Firefox Portable all’interno del quale è già caricato il certificato di autenticazione necessario per eseguire l’accesso. Inserendo nella barra degli indirizzi il sito necessarioimm_62 bis_ indirizzo browsersarà poi possible inserire il PIN (password principale per CNS) della Business Key ed effettuare l’accesso. imm_44 password cns accesso con firefox ViusrakE’ possibile accedere al browser Portable anche cliccando in alto sulla voce internet e due volte su “Accesso alla Giustizia”.accesso browesr visurak

 

Ho bloccato il PIN della Business Key come è possibile sbloccarlo?

Per poter effettaure lo sblocco del PIN avviare la Business Key da autorun.exe

  • home-bk-visurase si visualizza questa schermata seguire le indicazioni cliccando qui

 

 

  • se si visualizza il “Visura key Manager”.visurak manager correttoCliccare sulla destra in Gestione PIN [1] poi sblocco PIN si aprirà la seguente schermata.sblocco pi pin visurak

All’interno di tale schermata sarà necessario inserire il PUK il codice di 8 cifre contenuto all’interno della busta di revoca consegnato dall’Ufficio di Registrazione al Titolare [2]. E’ necessario prestare molta attenzione all’inserimento di quest’ultimo in quanto al terzo tentativo errato si blocca totalmente il dispositivo rendendolo inutilizzabile. In PIN e ripeti PIN sarà necessario inserire un codice composto di 8 cifre a propria scelta [3] e cliccare su ok

 

Ho bloccato il PUK della Business Key cosa possa fare?

Se l’avviso è PUK bloccato significa che si è inserito per 3 volte il codice PUK errato,la Business Key sarà irrimediabilmete bloccata ed inutilizzabile. Si dovrà procedere con un nuovo acquisto. Acquisto Dispositivo di Firma Digitale

Voglio modificare il PIN della Business Key cosa devo fare?

Per poter modificare il PIN della Business Key avviare la Business Key da autorun.exe

  • manager-dike6-portablese si visualizza questa schermata seguire le indicazioni cliccando qui

 

 

  • se si visualizza il “Visura key Manager”.

visurak manager correttocliccare sulla destra in Gestione PIN poi CAMBIO PIN si aprirà la seguente schermatacambio pin

All’interno di tale schermata sarà necessario inserire il PIN ATTUALE cioè quello in uso, PIN nuovo  e ripeti PIN sarà necessario inserire un codice composto di 8 cifre a propria scelta e cliccare su ok

Come posso verificare la scadenza dei miei certificati digitali all’interno della Business Key?

Per poter verificare la validità dei propri certicaficati avviare la Business Key da autorun.exe

  • home-bk-visurase si visualizza questa schermata seguire le indicazioni cliccando qui

 

 

 

  • se si visualizza il “Visura key Manager”

visurak manager correttoPosizionarsi in alto su Firma Digitale cliccare due volte su leggi certificati.Cliccando successivamente su ciascun certificato due volte si visualizzeranno le date di validità .

leggi certificati visurakdata scadenza cert visurak

Come posso utilizzare un browser differente dal Mozilla Firefox Portable all’interno della Business Key?

Per poter utilizzare un browser presente sul proprio PC (Internet Explorer oppure Google Crome) diverso da quello interno alla Business Key sarà necessario avviare la Business Key ed il “Visura key Manager”

  • ingranaggio-bk-visurase si visualizza questa schermata dopo l’avvio della Business Key, si dovrà cliccare sull’ingranaggio come da figura.Cliccare poi su Generale (1) ed avvicare l’installazione del software (2), eseguirla fino alla fine e riavviare il PC
    installazione-bit
  • utilizza bk con pc visurakse si visualizza all’avvio adella Business Key visualizza il “Visura key Manager” come da figura accanto, spostarsi sulla sinistra in Impostazioni  e poi cliccare su “UTILIZZA LA BUSINESS KEY con le applicazioni del tuo Pc”. Si avvierà l’istallazione di un software sarà necessario andare avanti con la procedura guidata fino alla conclusione, e poi riavviare il PC.

 

Come posso apporre la firma PADES (firma pdf)?

Per poter firmare un file, avviare la Business Key da “autorun.exe”

  • home-bk-visurase si visualizza questa schermata per effettuare la firma .pdf (PADES) seguire le istruzioni cliccando qui.

 

  • Se si visualizza il “Visura key Manager” spostarsi in alto con il cursore su FIRMA cliccare due volte su Dikeapertura dike visurakoppure nel menù a sinistra cliccare su ACCESSO RAPIDO –> Dike , una volta partito il Dike, in alto sinistra sull’icona seleziona file, recuperare il file in formato pdf che si desidera firmare all’interno del pc, di un server, di un hard disk.

dike accesso rap visurakimm_34 seleziona file DikeBKL

 

imm_35 selzione directory BKL - Copia

 

 

 

Cliccare  sul comando FIRMA in pdf , selezionare la cartella di lavoro all’interno della quale vogliamo salvare il file firmato in pdf che manterrà estensione .pdf .

imm_35 selzione directory BKL - Copiaimm_73 firma pdf BKL - Copia - Copia

 

 

Una volta eseguita la scelta della directory nella quale salvare il file, si aprirà una schermata dove dovrà essere selezionato lo spazio del documento pdf dove si vuole apporre la firma, inserire, se si reputa necessario, MOTIVO, LOCAZIONE o IMMAGINE, cliccare su OK.firma pdf dike bk

il DIKE chiederà di inserire il PIN del dispositivo di firma digitale (Business Key).inserimento pin

Cliccando su OK si visualizzarà il messaggio “firma eseguita correttamente”

firma pdf dike bk

Avviando il Dike c’è un avviso che mi indica che ci sono degli aggiornamenti devo eseguirli?

Se vengono richiesti degli aggiornamenti è sempre necessario eseguirli.

Come si esegue la Firma digitale su un file in ambiente IOS (Mac)?

Inserire la Business Key nella porta USB, all’interno del dispositivo BUSINESSKEY:

  • se si visualizza “avviio-bk-macAvvia Business Key App.app” (2).cliccare due volte.  Per effettuare la firma .p7m (CADES) seguire le istruzioni cliccando qui.  effettuare la firma .pdf (PADES) seguire le istruzioni cliccando qui.
  • Se si visualizza la cartellina MAC aprire il programma DikeXLite, che si trova all’interno della cartella “Mac”.

imm_51 apertura DikeXlite BKL Mac

imm_54 apri file BKL mac

 

Cliccare in alto a sinistra nella barra della applicazioni sulla voce FILE/apri oppure in alternativa è  possibile trascinare il file da firmare all’interno della cartella DropBox.

 

 

imm_55 firma BKL mac - CopiaComparirà la finestra di DikeXlite con l’anteprima del file.
Cliccare su firma.

Scegliere il percorso dove salvare il file firmato e cliccare su conferma.

 

 

Inserire il codice PIN della Business Key e cliccare su OK. Comparirà il messaggio “firma eseguita correttamente”

imm_56 pin firma BKL mac imm_57firma BKLmac

Come posso utilizzare la Business Key per accedere in un sito che richiede l’autenticazione ( accesso in ambiente IOS Mac)

Per poter autenticarsi in un sito all’iterno del quale viene richiesta l’identificazione è necessario aprire il dispositivo BUSINESSKEY

  • Se si visualizza “Avvia Business Key App.app” (2) cliccarci due volte.avvio-bk-visura Si aprirà la schermata di accesso al software Dike6 Portable, cliccare perciò su “ACCEDI” ed attendere l’apertura del Dike6 BK l’operazione potrebbe richiedere alcuni secondi.

accesso_firefox_menu_dike6portable

 

 

Per poter navigare con il browser interno del dispositivo già configurato per l’accesso con il certificato di autenticazione, cliccare come nella figura.

Se Infine sull’icona di FireFox Portable Mozillautilizzo_firefox_dike6portable

  • Se invece si visualizza la cartellina Mac poter autenticarsi in un sito all’iterno del quale viene richiesta l’identificazione è necessario aprire il programma Mozilla Portable imm_58 firefox BKL macche si trova all’interno della cartella “Mac”.  Cliccare perciò due volte su Mozilla Firefox Portable, all’interno del quale è già caricato il certificato di autenticazione necessario per eseguire l’accesso. Inserendo nella barra degli indirizzi il sito necessario sarà poi possible inserire il PIN (password principale per CNS) della Business Key ed effettuare l’accesso.

 

Ho bloccato il PIN della Business Key cosa posso fare per ambiente IOS(Mac)?

Inserire la Business Key nella porta USB, verificare il contenuto all’interno del dispositivo BUSINESSKEY

  • avviio-bk-macSe si visualizza “Avvia Business Key Apple.app” cliccare sopra due volte. Si avvierà il Diek6 Portable sarà perciò necessario seguire questa procedura
  • imm_51 apertura DikeXlite BKL MacSe si visualizza la cartellina “Mac” aprire il programma DikeXLite, che si trova all’interno della stessa.

Dal menu in alto del programma selezionare Opzioni –> Sblocco PIN

imm_59 sblocco pin su BKL macAll’interno di tale schermata sarà necessario inserire il PUK il codice di 8 cifre contenuto all’interno della busta di revoca consegnato dall’Ufficio di Registrazione al Titolare. E’ necessario prestare molta attenzione all’inserimento di quest’ultimo in quanto al terzo tentativo errato blocca totalmente il dispositivo rendendolo inutilizzabile. In PIN e ripeti PIN sarà necessario inserire un codice composto di 8 cifre a propria scelta e cliccare su ok

Voglio modificare il PIN della Business Key in ambiente IOS (Mac)cosa devo fare?

Inserire la Business Key nella porta USB, verificare il contenuto all’interno del dispositivo BUSINESSKEY

  • avviio-bk-macSe si visualizza “Avvia Business Key Apple.app” cliccare sopra due volte. Si avvierà il Diek6 Portable sarà perciò necessario seguire questa procedura
  • imm_51 apertura DikeXlite BKL MacSe si visualizza la cartellina “Mac” aprire il programma DikeXLite, che si trova all’interno della stessa.

Dal menu in alto del programma selezionare Opzioni –> Cambio PIN

imm_60 cambio pin BKL Mac - CopiaLa voce “Cambio PIN” consente di cambiare il PIN definito inizialmente, al momento del rilascio, o in qualsiasi momento lo si ritenga necessario, per preservare le caratteristiche di sicurezza della Business Key.
Il PIN dovrà sempre avere una lunghezza minima pari a 8 caratteri numerici.

Come posso verificare il corretto fuzionamento della Business Key in ambiente IOS (Mac)?

Inserire la Business Key nella porta USB, all’interno del dispositivo BUSINESSKEY aprire il programma DikeXLite, che si trova all’interno della cartella “Mac”.

imm_51 apertura DikeXlite BKL MacDal menu in alto del programma selezionare Opzioni –> Verifica Business Key

imm_61 verifica BKL mac

inserire il PIN comparirà un avviso in cui sarà indicato  “Business Key supportata PIN corretto”

 

Come posso firmare digitalmente l’e-mail all’interno di Outlook con la Business Key?

E’ necessario verificare se l’indirizzo e-mail che si intende firmare è stato comunicato in fase di richiesta del dispositivo di firma digitale Business Key.

  • ingranaggio-bk-visuraSe si visualizza questa schermata sarà necessario cliccare sull’ingranaggio come da immagine. Si aprirà la schermate delle impostazioni cliccare sulla voce “Dispositivi” (1), in “Mostra certificati sul dispositivo” (2)e sul certificati di Autenticazione (3) quello con il codice fiscale dell’intestatario.lettura-certificati

 

 

 

La finestra che si aprirà è quella del certificato, andare sulla scheda “Dettagli”(1) scorrere fino a “Soggetto” (2), cliccare su questo due volte comparirà l’e-mail associta al certificato, quella cioè che può essere firmata.e-mail-sul-certificato-di-autenticazione

procedere con l’installazione del software che troverete su “Generale” (1) cliccando due volte su “Installa i componeti aggiuntivi…” (2)installazione-bit

 

  • Se si visualizza il “Visura key Manager” come sotto. Per effettuare tale verifica si deve accedere alla business key–>FIRMA DIGITALE–>LEGGI CERTIFICATI–>cliccare due volte sul diploma dove viene in evidenza il Codice fiscale solo leggi certificati visuraksulla schermata del certificato selezionare  DETTAGLI–>SOGGETTO nel riquadro sottostante visualizzerà i dati del titolare del dispositivo e l’indirizzo mail comunicato.data scadenza cert visurak

 

 

Sarà necessario avviare la Business Key ed il “Visura key Manager” spostarsi sulla sinistra in Impostazioni  e poi cliccare su “UTILIZZA LA BUSINESS KEY con le applicazioni del tuo Pc” si avvierà l’istallazione di un software sarà necessario andare avanti con la procedura guidata fino alla conclusione, e poi riavvviare il PC.utilizza bk con pc visurakvisurak manager corretto

Creare l’account dell’indirizzo di posta elettronica all’interno di Outlook se ancora non è stato configurato e procedere clicando in alto su Strumenti–> Centro Protezione
imm_01 conf bkimm_02 firma outlooksarà poi possibile eseguire la firma digitale dell’e-mail, aprire nuovo messaggio al momento dell’invio dello stesso verrà chiesto di digitare il codice PIN del dispositivo.

imm_ 03 pin per firma bk

Come posso firmare digitalmente l’e-mail all’interno di Thunderbird con la Business Key ?

E’ possibile firmare le e-mail esclusivamente dell’indirizzo di posta elettronica indicato al momento del rilascio, a cui è associato in modo univoco il certificato di autenticazione che ha tale scopo. E’ necessario verificare se l’indirizzo PEC che si intende firmare è stato comunicato in fase di richiesta del dispositivo di firma digitale Business Key.

  • ingranaggio-dike6bkSe si visualizza questa schermata sarà necessario cliccare sull’ingranaggio come da immagine. Si aprirà la schermate delle impostazioni cliccare sulla voce “Dispositivi” (1), in “Mostra certificati sul dispositivo” (2)e sul certificati di Autenticazione (3) quello con il codice fiscale dell’intestatario.lettura-certificati

 

 

 

e-mail-sul-certificato-di-autenticazioneLa finestra che si aprirà è quella del certificato, andare sulla scheda “Dettagli”(1) scorrere fino a “Soggetto” (2), cliccare su questo due volte comparirà l’e-mail associta al certificato, quella cioè che può essere firmata.

procedere con l’installazione del software che troverete su “Generale” (1) cliccando due volte su “Installa i componeti aggiuntivi…” (2)installazione-bit

  • Se si visualizza il “Visura Key Manager”. Per effettuare tale verifica si deve accedere alla business key–>FIRMA DIGITALE–>LEGGI CERTIFICATI–>cliccare due volte sul diploma dove viene in evidenza il Codice fiscale solo leggi certificati visuraksulla schermata del certificato selezionare  DETTAGLI–>SOGGETTO nel riquadro sottostante visualizzerà i dati del titolare del dispositivo e l’indirizzo mail comunicato.data scadenza cert visurak

Sarà necessario avviare la Business Key ed il “Visura key Manager”spostarsi sulla sinistra in Impostazioni  e poi cliccare su “UTILIZZA LA BUSINESS KEY con le applicazioni del tuo Pc” si avvierà l’istallazione di un software sarà necessario andare avanti con la procedura guidata fino alla conclusione, e poi riavvviare il PC.

attivizione visura kutilizza bk con pc visurak

 

Creare l’account dell’indirizzo di posta elettronica all’interno di Thunderbird se ancora non è stato configurato e procedere clicando in alto su Strumenti–> Centro Protezionesicurezza cert_ conf thunderbird–> Seleziona dovrebbe comparire la schermata in cui viene richiesto l’inserimento del PIN.

 

 

 

Se non dovesse comparire sarà necessario caricare manualmente il file bit4ipki.dll cliccando su Dispositivi di sicurezza–> Carica–> Sfoglia cercare all’inteno del dispositivo Business Key –> Cartellia Infocert–> bit4ipki.dll

. carica bit4id per bk su thunderbirdjpgbit4id thunderbir bk

 

 

 

 

 

 

una volta eseguita questa operazione sarà possibile cliccare su Strumenti–> Centro Protezionesicurezza cert_ conf thunderbird–> Seleziona dovrebbe comparire la schermata in cui viene richiesto l’inserimento del PIN.

 

 

 

una volta inserito il Pin verrà visualizzato il certificato sarà necessario confermare il certificato necessario per decifrare i messaggi ricevutiimmm_03 importazione cert su thunderbird Dopo aver configurato il proprio certificato di autenticazione sarà necessario caricare il certificato root del root della Certification Authority InfoCert.

Dovranno essere scaricati e importati i certificati root della Certification Authority InfoCert seguendo la Guida Configurazione CA;

All’intenro di Strumenti–> Centro Protezione–> Sicurezza cliccare Mostra Certificati–>Autorità–>Importa andando a recuperare i file nominati InfoCert_Servizi_di_Certificazione.cer scaricati e istallati.

imm_04importazione CA Autorità su thunderbirdimm_05 affidabilit CA su thunderbirdpng

 

 

 

 

questo punto sarà possibile firmare digitalmente l’e-mail

imm_06 messaggio firmato thunderbird

Inserisco la Business Key e provo ad avviarla ma non si apre cosa devo fare?

Per poter risolvere tale problematica è necessario controllare che si siano rispettati tutti i punti relativi al corretto funzionamento della Business Key

Il problema potrebbe dipendere dalla rimozione da parte dell’antivirus di un file all’interno del software della Business Key. E’ necessario parametrizzare l’antivirus in modo che non verifichi l’esistenza di virus all’interno della Business Key, inserendo perciò un eccezione.

Sarà necessario eseguire la procedura di RIPRISTINO sospendendo il controllo dell’ativirus momentaneamente.

 

 

 

Inserisco la Business Key e provo ad avviarla ma mi compare un avviso con indicato “servizio smart card non attivo” cosa devo fare?

Per risolvere tale problematica aprire Pannello di Controllo –> Strumenti di Amministrazione –> Servizi,  dall’elenco visualizzato cercare il servizio “Smart card”
controllare che il servizio sia avviato e automatico.

imm_25 attivaizone servizio smart card

Nell’utilizzo della Business Key mi compare l’errore SSL DOPO aver digitato il pin cosa devo fare?

Effettuare un controllo sui certificati che potrebbero essere scaduti come in  come posso verificare la scadenza dei certificati digitali all’interno della Business Key .

Se i certificati sono ancora validi si dovrà procedere con lo sblocco del pin.

Nell’utilizzo della Business Key mi compare l’errore “Nessun Certificato di Firma presente sul Token”cosa devo fare?

Sarà necessario avviare di nuovo il “Visura key Manager” visurak manager correttoe verificare se vengono richiesti degli aggiornamenti, comparirà l’avviso “sono disponibili degli aggiornamenti ai programmi. Vuoi scaricare ed istallare gli aggiornamenti?” è necessario cliccare su “ok” ed attendere. aggionamenti visuraKSe dopo aver eseguito i passaggio sopra il problema non fosse risolto si dovrà procedere con la RIPRISTINO

Inserendo la Business Key all’interno della porta USB questa non viene rilevata cosa devo fare?

Sarà necessario controllare che siano rispettati i punti relativi a  corretto funzionamento della Business Key  se nonostante tutti  i punti siano stati rispettati la Business Key non viene ancora rilevata verificare che il led posto sulla stessa si illumini. Se il led è spento passare all’acquisto di un nuova Business Key.

Ho firmato un file Business Key nella verifica del certificato si evidenzia Errore Verifica CRL cosa significa?

Le CRL (Certificate Revocation List) rilasciate dalle Certification Authority (CA) in questo caso Infocert, sono liste di certificati revocati o sospesi, e quindi non validi. Questo tipo di controllo permette al programma di firma di controllare se il certificato di firma di un soggetto è valido o meno. Se appare questo errore molto probabilmente si sono presentati dei problemi di connessione al protocollo di verifica di InfoCert (LDAP). Questi problemi posso essere causati dalla mancanza di connessione ad Internet della macchina, oppure da connessioni controllate da Firewall o Router che devono permettere l’accesso ai protocolli LDAP/LDAPS dei server Infocert dei seguenti parametri:

ldap.infocert.it
ldapcl.infocert.it
ldap2.infocamere.it
porte
ldap 389
ldaps 636.conf rete su visurakSe non si ha la possibilità di parametrizzare le connessioni  lanciare chiavetta dal disco rimovibile cliccare in alto internet –> configurazione di rete –> cliccare sul secondo Pulsante imposta configurazione PROXY locale (il pulsante permette di impostare il proxy qualora ci sia e di eliminarlo se non c’è).

ingranaggio-bk-visuraSe la schermata all’avvio della Business Key non è quella precedentemente indicata la verifica può essere effettuata aprendo il software Dike6 Portable oppure il Dike6 installato del sul PC verificare le impostazioni del software

 

 

proxy-dike6Connessione si aprirà la pagina di inserimento dei dati del proxy riportare le impostazioni dello stesso e aggiungere username e password nel caso sia necessarie

 

In fase di firma digitale su di un file con la Business Key mi appare il messaggio “Impossibile scaricare la CRL”. Che cosa significa?

Le CRL (Certificate Revocation List) rilasciate dalle Certification Authority (CA) in questo caso Infocert, sono liste di certificati revocati o sospesi, e quindi non validi. Questo tipo di controllo permette al programma di firma di controllare se il certificato di firma di un soggetto è valido o meno. Se appare questo errore molto probabilmente si sono presentati dei problemi di connessione al protocollo di verifica di InfoCert (LDAP).

Questi problemi posso essere causati dalla mancanza di connessione ad Internet della macchina, oppure da connessioni controllate da Firewall o Router che devono permettere l’accesso ai protocolli LDAP/LDAPS dei server Infocert dei seguenti parametri:

ldap.infocert.it
ldapcl.infocert.it
ldap2.infocamere.it
porte
ldap 389
ldaps 636.conf rete su visurak

Se non si ha la possibilità di parametrizzare le connessioni  lanciare chiavetta dal disco rimovibile cliccare in alto internet –> configurazione di rete –> cliccare sul secondo Pulsante imposta configurazione PROXY locale (il pulsante permette di impostare il proxy qualora ci sia e di eliminarlo se non c’è).

ingranaggio-bk-visuraSe la schermata all’avvio della Business Key non è quella precedentemente indicata la verifica può essere effettuata aprendo il software Dike6 Portable oppure il Dike6 installato del sul PC verificare le impostazioni del software

proxy-dike6

Connessione si aprirà la pagina di inserimento dei dati del proxy riportare le impostazioni dello stesso e aggiungere username e password nel caso sia necessarie

Avviando la Business Key compare “Impossibile completare la formattazione / Errore di periferica I/O” cosa devo fare?

Per poter risolvere tale problematica è necessario controllare che si siano rispettati tutti i punti relativi al corretto funzionamento della Business Key e poi eseguire la RIPRISTINO

Avviando la Business Key compare “Attenzione Collegamento ad Internet Fallito” cosa devo fare?

Aprire una qualsiasi pagina internet dal browser del pc e verifica se il collegamento internet è funzionante. Se questo è attivo sarà necessario avviare di nuovo il “Visura key Manager”visurak manager correttoe cliccare in alto internet –> configurazione di rete –> cliccare sul secondo Pulsante inposta configurazione PROXY locale il pulsante permette di impostare il proxy qualora ci sia con “IMposta Configucazione proxy locale”e di eliminarlo se non c’è “Imposta accesso diretto ad Internet”conf rete su visurak

ingranaggio-bk-visuraSe la schermata all’avvio della Business Key non è quella precedentemente indicata la verifica può essere effettuata aprendo il software Dike6 Portable oppure il Dike6 installato del sul PC verificare le impostazioni del software.

proxy-dike6

Connessione si aprirà la pagina di inserimento dei dati del proxy riportare le impostazioni dello stesso e aggiungere username e password nel caso sia necessarie

Avviando la Business Key compare “si è verificato un errore nell’accesso alla Business Key” e successivamente “Errore nella connessione al Token”cosa devo fare ?

Quando viene visualizzato questo errore:per Business Key con SIM estraibile è necessario insirire correttamentte all’interno del binario ad essa destinato la SIM del dispositivo.imm_65 errore in accesso BKSarà necessario inoltre controllare che siano rispettati i punti relativi al  corretto funzionamento della Business Key.

Se effettuando tale controllo la Business Key non dovesse tornare a funzionare effettaure la procedura di RIPRISTINO.

Se l’errore continua a presentarsi procedere con la lettura dei certificati posizionandosi all’interno del “Visura Key Manager” in alto su Firma Digitale cliccare due volte su leggi certificati.leggi certificati visurakSe comparirà il messaggio di “Errore connessione al token”errore token bk

 

  • Verificare presenza del lettore smart card , cliccando con il tasto destro sull’icona RISORSE DEL COMPUTER o COMPUTER e poi andando su GESTIONE: nel menu di sinistra selezionare la voce  gestione dispositivi e verificare che nell’elenco a video compaia la voce Lettore smart card. Se tale voce non dovesse essere presente, provare a spostare il dispositivo su un’altra porta USB. Se anche cambiando porta il lettore continuasse a non essere rilevato, nel caso si stesse operando su un sistema operativo è a 32 bit installare i driver tornando su RISORSE DEL COMPUTER o COMPUTER, cliccando sul disco rimovibile business key ed accedendo all’interno della cartella INSTALLDRIVER: qui sarà necessario mandare in esecuzione entrambi gli eseguibili bit4id_ipki-k4-ccid-ext.exe e DPInst.exe.; se il sistema operativo è a 64 bit scaricare i driver dal sito  sito dell’Ente Certificatore Infocert , seguendo le indicazioni per miniLECTOR 38 U lettore piano. Riavviare il PC.
  • se il lettore non è ancora rilevato e nella lettura dei certificati c’è ancora Errore al Token seguire la procedura- tasto destro su COMPUTER –>Proprietà –>Gestione dispositivi controllare se presente il lettore di smart card, su uno dei lettori presenti tasto destro–>proprietà–>Driver –>aggiorna drivers–>cerca il software nel driver del computer–>scegli manualmente da un elenco di driver di dispositivo nel computer —>selezionare Lettore di smart card –> cliccare su avanti fino ad istalalzione del drivers completata

    imm_80 istallazione drivers bkl imm_81 istallazione drivers bkl Imm83 istallazione driver bklImm_82 istallazione driver bkl

Sto utilizzando la Business Key per accedere in un sito che richiede l’autenticazione e ho “errore SSl non supporta certificato del tipo che ha ricevuto” cosa devo fare ?

Il problema è dovuto al certificato con il quale si accede alla pagina web, navigando con il Mozilla Firefox, quando le appare la videata sottostante di RICHIESTA IDENTIFICAZIONE UTENTE occorre verificare che nel menù a tendina sia selezionato CNS:CNS USER CERTIFICATE qualora non sia selezionato deve essere scelto dopodiché spuntare RICORDA QUESTA SCELTA e cliccare su ok.

imm_78 cns-cns

In fase di ripristino del Software della Business Key non è possibile installare il Dike6 Portable cosa devo fare?

Se in fase di ripristino del Software della Business Key non è possibile installare il Dike6 Portable errore-scrittura-dikeportableSarà necessario controllare lo spazio disponibile all’interno del dispositivo USB “BUSINESSKEY” . Cliccando con il tasto destro del mouse sul disco rimovibile (1), poi con il tasto destro su “Proprietà” (2), si aprirà la schermata dove si potrà verificare lo spazio disponibile (3)

verifica-dimensione-bkSe lo spazio è minore di 840 MG,  l’hardware del dispositivo è superato  si consiglia un nuovo acquisto

oppure la procedura di ripristino del vecchio software come segue, considerando che tale software non è più aggiornato e potrebbe non essere funzionante.

  • FORMATTAZIONE

Accedere da COMPUTER selezionare il disco rimovibile dove c’è la business key, cliccare con il tasto destro del mouse selezionando la voce formatta:

imm_ 01 formattaimm_ 02 formatta veloce bkSe è selezionata la voce FORMATTAZIONE VELOCE deselezionare e cliccare su AVVIA.

A video comparirà l’AVVISO sotto riportato, tale procedura di formattazione è finalizzata alla rimozione  dei SOLI file presenti all’interno del disco rimovibile della Lextel Key.avviso-eliminazione-formattazione

  • RIPRISTINO

Scaricare il seguente file cliccando qui

Se in possesso di Business Key CNDCEC (Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili ) utilizzare per il ripristino il software scaricabile cliccando qui.

Eseguire il salvataggio cliccando su SALVA ( consigliamo di salvare il file sul desktop oppure in una cartella conosciuta).  Selezionare il file scaricato con tasto destro del mouse [1] scegliendo APRI CON -> ESPLORA RISORSE [2]estrazione software visura

1) cliccare su ESTRAI TUTTI I FILE;
2) cliccare su SFOGLIA;
3) selezionare il disco rimovibile precedentemente formattato (porta USB dove è inserita la business key) poi cliccare su OK.

Dopodiché cliccare su ESTRAI ed attendere il termine della procedura di estrazione.

estrazione software visurakimm_04 directory formatta

Una volta terminata la procedura far partire la business key da autorun.exe (applicazione) ed effettuare l’accesso.

Se anche questa opzione non dovesse essere funzionante procedere con installazione del Dike6 e alla configurazione dei certificati.

Avviando la Business Key ed aprendo “Visura Key Manager” c’è un avviso che mi indica che ci sono degli aggiornamenti sul dispositivo devo eseguirli?

Se l’avviso che compare è  “sono disponibili degli aggiornamenti hai programmi. Vuoi scaricare ed istallare gli aggiornamenti?”aggionamenti visuraK

è necessario cliccare su “ok” ed attendere.

Se gli aggiornamenti dovessero generare un errore passare allaRIPRISTINO

Come si esegue la Firma digitale .p7m CADES utilizzando Dike6 ?

Per poter firmare un file, aprire il software facendo doppio clic sull’icona di Dike6 .icona-dike6

 

dike-6-firna

Si aprirà la schermata delle utility del Dike6. Per inserire il file da firmare si dovrà cliccare su Firma e perciò scegliere la directory dove recuperare il file, oppure prendere un file all’interno del proprio PC e trascinarlo all’interno della stessa sezione Firma.

Si dovrà perciò scegliere la modalità di firma in .p7m e cliccare su continua.firma-p7m-dike6Il Dike6 chiederà di inserire il pin del dispositivo (1),di scegliere la directory dove salvare il file firmato (2) e poi di eseguire la firma (3).pin-e-firma-p7mAlla fine della procedura il Dike6 darà la conferma del file firmato correttamente.file-firmato-dike6

 

Come si esegue la Firma .pdf PADES utilizzando Dike6?

Per poter firmare un file, aprire il software

dike-6-firna

Si aprirà la schermata delle utility del Dike6. Per inseire il file da firmare si dovrà cliccare su Firma e perciò scegliere la directory dove recuperare il file, oppure prendere un file all’interno del proprio PC e trascinarlo all’interno della stessa sezione Firma.

Si dovrà scegliere la modalità di firma .pdf Pades (1), selezionare se necessario la visualizzazione della firma sul documento (2), e posizionare lo spazio della firma (3),inserire i parametri opzionali (4).  Cliccare infine su continuafirma-pdf-pades-dike-6Dike6 chiederà di inserire il pin del dispositivo (1),di scegliere la directory dove salvare il file firmato (2) e poi di eseguire la firma (3).pin-e-firma-p7mAlla fine della procedura il Dike6 darà la conferma del file firmato correttamente.file-firmato-dike6

 


Smart Card

Come posso installare il lettore di smart card su sistema operativo IOS (Mac)?

Il Lettore di smart card non necessita di installazione in ambiente MAC. Collegare il lettore al computer e verificare se questo si collega alla smart card. Se il lettore non dovesse leggere la smart cad sarà necessario installare i “driver”, questi sono disponibili cliccando qui.

Cliccare sulla voce SITO DEL PRODUTTORE relativamente ai modelli minilector 3.

Una volta effettuato l’accesso sul sito del produttore cliccare su minilector PIANO:

imm_1smartmac

scegliere il sistema operativo Mac e scaricare i driver:

imm_2driverlettore_smartmac

Procedere con l’installazione :

imm_3 driverlettore_smartmac       imm_4 driverlettore_smartmac imm_5 driverlettore_smartmac          imm_6 driverlettore_smartmac

imm_7 driverlettore_smartmac

Una volta effettuata l’installazione riavviare il Mac.

 

Come posso installare il Software DIKE 6 su sistema operativo IOS (Mac)?

DiKe 6 è il software che consente la gestione totale del dispositivo di Firma Digitale. Per procedere allo scarico e all’installazione del programma Dike 6, per Sistema Operativo IOS (Mac) dalla versione Mac OS X 10.7 e successive clicca qui

Per le versioni Mac  OS X 10.8 -10.9 -10.10 – 10.11 è necessario eseguire la procedura per  consentire l’utilizzo delle applicazioni esterne sul proprio Mac .

Come posso utilizzare la smart card per accedere in un sito che richiede l’autenticazione (l’accesso tramite dispositivo di firma digitale) su sistema operativo IOS (Mac) ?

Per poter eseguire l’accesso sarà necessario utilizzare il browser Firefox, che dovrà essere installato tra le applicazioni.

La procedura prevede che Dike6 sia installato nella cartella Applicazioni.  Dovrà successivamente aprire una pagina di Mozilla firefox, sul Menu del browser selezionare la voce “Preferenze”.

preferenze imm1

dispositivisicurezza imm2Dalla pagina di Preferenze cliccare su “Avanzate” e poi “Cifratura oppure Certificati” , cliccare sulla voce  “Dispositivi di sicurezza”:

Si aprirà una nuova finestra, cliccare “Carica” apparirà una maschera in cui vengono richiesti Nome Modulo e Nome file modulo cliccare su sfoglia.caricamentomodulo imm5

Nel Nome Modulo: lasciare nuovo modulo PKCS#11. Nel Nome file modulo: occorre caricare il percorso manualmente accedendo all’interno del programma Dike6 installato nella cartella APPLICAZIONI del Mac:

Applications/DikeX.app/Contents/p11/libbit4xpki.dylib

Cliccare su “Apri” dopodiché su OK della finestra “CARICA DISPOSITIVO” verificare che in GESTIONE DISPOSITIVI ci sia il modulo nuovo modulo PKCS#11 con in evidenza il CNSverifica CNS imm6Una volta fatto è possibile verificare che Firefox veda i certificati correttamente cliccando su “Mostra Certificati” – “Certificati Personali”. Al termine della procedura la smart card sarà utilizzabile sempre attraverso il browser Mozilla Firefox.verificacertifpersonalimostra certificati richiesta pin imm7

 

 

Come posso apporre una marcatura temporale su di un file con la smart card?

Per poter apporre la marcatura temporale è necessario aver acquistato un lotto di marche temporali (vedere acquisto marche temporali) Aprire il software Dike6 icona-dike6dopo aver selezionato un file, cliccare all’interno della home la funzione  Marca.

dike6_marca_visuraIn questo modo si associa al documento una data ed un’ora certa, opponibili ai terzi. Sarà necessario inserire i parametri della marcatura la User ID e la Password rilasciate in fase di acquisto.inserimento-marcatura-temporaleIl Sistema permetterà di selezionare il file sul quale apporre la marca temporale, e poi si aprirà la schermata per l’opposizione della Marca.  Sarà necessario scegliere il formato (estensione) che avrà il file dopo la marcatura (1) . Selezione la directory dove si vuole salvare il file (2).  Potrà essere verificato il numero di Marche temporali ancora disponibile per la User ID (3).  marca-file

Cliccare poi su Marca, se il file sarà marcato correttamente verrà presentata la schermata:

marcatura-ok

Come si esegue la Firma digitale .p7m CADES utilizzando Dike6 ?

Per poter firmare un file, aprire il software facendo doppio clic sull’icona di Dike6 .icona-dike6

 

dike-6-firna

Si aprirà la schermata delle utility del Dike6. Per inserire il file da firmare si dovrà cliccare su Firma e perciò scegliere la directory dove recuperare il file, oppure prendere un file all’interno del proprio PC e trascinarlo all’interno della stessa sezione Firma.

Si dovrà perciò scegliere la modalità di firma in .p7m e cliccare su continua.firma-p7m-dike6Il Dike6 chiederà di inserire il pin del dispositivo (1),di scegliere la directory dove salvare il file firmato (2) e poi di eseguire la firma (3).pin-e-firma-p7mAlla fine della procedura il Dike6 darà la conferma del file firmato correttamente.file-firmato-dike6

 

Come si esegue la Firma .pdf PADES utilizzando Dike6?

Per poter firmare un file, aprire il software

dike-6-firna

Si aprirà la schermata delle utility del Dike6. Per inseire il file da firmare si dovrà cliccare su Firma e perciò scegliere la directory dove recuperare il file, oppure prendere un file all’interno del proprio PC e trascinarlo all’interno della stessa sezione Firma.

Si dovrà scegliere la modalità di firma .pdf Pades (1), selezionare se necessario la visualizzazione della firma sul documento (2), e posizionare lo spazio della firma (3),inserire i parametri opzionali (4).  Cliccare infine su continuafirma-pdf-pades-dike-6Dike6 chiederà di inserire il pin del dispositivo (1),di scegliere la directory dove salvare il file firmato (2) e poi di eseguire la firma (3).pin-e-firma-p7mAlla fine della procedura il Dike6 darà la conferma del file firmato correttamente.file-firmato-dike6

 

Come posso attivare la smart card?

Per poter attivare la smart card è necessario aver installato il lettore, ed aver istallato sul proprio PC i software Dike6 .  Avviare quest’ultimo cliccando due volte sull’icona.icona-dike6Si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. dike-6-opzioni

 

 

 

 

 

Cliccare in Dispositivi sulla sinistra della schermata (1), Attivazione dispositivo (2) , inserire poi il PUK (3) che è all’interno della busta di revoca, scegliere un nuovo PIN di 8 numeri e ripeterlo (4), infine cliccare su conferma (5).attivazione-smart-card-con-dike-6Alla fine della procedura comparirà a video

attivazione-smart-card

 

Mi collego ad internet e provo ad effettuare l’accesso in un sito che richiede l’autenticazione utilizzando come browser Safari lo stesso evidenzia “safari non può aprire la pagina” su sistema operativo IOS (Mac) ?

Se il browser Safari non riesce ad effettuare l’accesso con autenticazione sarà necessario utilizzare il browser Mozilla Firefox.

La procedura prevede che Dike6 sia installato nella cartella Applicazioni.  Lanciare Firefox,  dal Menu Firefox selezionare “Preferenze”  dalla pagina di Preferenze selezionare “Avanzate” e poi “Cifratura oppure Certificati”, cliccare sulla voce  “Dispositivi di sicurezza”.

preferenze imm1     dispositivisicurezza imm2

Si aprirà una nuova finestra, cliccare “Carica”, apparirà una maschera in cui vengono richiesti Nome Modulo e Nome file modulo cliccare su sfoglia:

carica_sfoglia imm3

Nel Nome Modulo: lasciare nuovo modulo PKCS#11

Nel Nome file modulo: occorre caricare il percorso manualmente accedendo all’interno del programma Dike X installato nella cartella APPLICAZIONI del Mac:

/Applications/Dike.app/Contents/p11/libbit4xpki.dylib

Cliccare su “Apri” dopodichè su OK della finestra”CARICA DISPOSITIVO” verificare che in GESTIONE DISPOSITIVI ci sia il modulo nuovo modulo PKCS#11 con in evidenza il CNS.

caricamentomodulo imm5            verifica CNS imm6

Una volta fatto è possibile verificare che Firefox veda i certificati correttamente cliccando su “Mostra Certificati” – “Certificati Personali”.

mostra certificati richiesta pin imm7            verificacertifpersonali

In questo caso la smart card non verrà visualizzata all’interno del portachiavi.

Come posso installare il lettore di smart card?

Collegare il lettore al computer e installare i “driver”, il software che permette al computer di dialogare con il lettore. Per recuperare i driver collegarsi sito dell’Ente Certificatore Infocert , seguendo le indicazioni per miniLECTOR 38 U lettore piano. Scegliere  la versione in relazione al proprio sistema operativo.

Salvare il file sul PC, decomprimerlo e poi eseguire la procedura di attivazione fino alla fine.

Come posso installare il Software DIKE6?

DiKe è il software che consente di apporre e verificare le firme digitali su qualunque tipo di file, nonché verificare e apporre marcature temporali.

Si può procedere con l’installazione in ambiente Windows della nuova versione scegliendo esegui dopo aver cliccato effettuato il Download cliccando qui.

Si può procedere con l’installazione in ambiente IOS (Mac)della nuova versione scegliendo esegui dopo aver cliccato effettuato il Download cliccando qui.

Come si esegue la Firma digitale su un file con la smart card?

Per poter firmare un file, aprire il software facendo doppio clic sull’icona di DIKE icona-dike6

Si aprirà la schermata delle utility del Dike6. dike-6-firnaPer inserire il file da firmare si dovrà cliccare su Firma e perciò scegliere la directory dove recuperare il file, oppure prendere un file all’interno del proprio PC e trascinarlo all’interno della stessa sezione Firma.  una volta eseguito oil caricamento del file se questo è un file pdf si potrà scegliere se eseguire una Firma CADES .p7m oppure di eseguire una Firma PADES .pdf

Ho bloccato il PIN della smart card come posso fare (tranne smart card 1203)?

Per poter effettuare lo sblocco del PIN avviare il software Dike6 dall’iconaicona-dike6

Si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. dike-6-opzioniCliccando sulla sinistra in Dispositivi (1) poi in Sblocco Pin (2) inserire il PUK (3)che troverà sulla busta di revoca associata al Dispositivo per il quale si sta eseguendo lo sblocco, scegliere un nuovo PIN di 8 numeri  ed inserirlo in Nuovo PIN e Ripeti PIN (4)sblocco-pincliccando su Conferma (5) apparirà:

sblocco-pin-2

Ho bloccato il PIN della smart card con numero seriale che inizia per 1203 come posso fare?

Per poter sbloccare un smart card con seriale 1203 è necessario cliccare su questo link  aprire il file  cliccare sull’eseguibile Unblock1203.exe due volte si aprirà la seguente schermata.imm_09 sblocco smart 1203Sarà necessario inserire il PUK il codice di 8 cifre contenuto all’interno della busta di revoca consegnato dall’Ufficio di Registrazione al Titolare. E’ necessario prestare molta attenzione all’inserimento di quest’ultimo in quanto al terzo tentativo errato blocca totalmente il dispositivo rendendolo inutilizzabile. In PIN e RIPETI PIN sarà necessario inserire un codice composto di 8 cifre a propria scelta e cliccare su ok

Ho bloccato il PUK della smart card cosa possa fare?

Se l’avviso è PUK bloccato significa che si è inserito per 3 volte il codice PUK errato, la smart card sarà irrimediabilmete bloccata ed inutilizzabile. Si dovrà procedere con un nuovo acquisto.

Voglio modificare il PIN della smart card cosa devo fare?

Per poter effettuare il cambio del PIN avviare il software Dike6 dall’icona  icona-dike6

Si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio. dike-6-opzioni
cliccando sulla sinistra in Dispositivi (1) poi in Cambio Pin (2) inserire il PIN in uso all’interno di PIN Attuale (3), scegliere un nuovo PIN di 8 numeri  ed inserirlo in Nuovo PIN e Ripeti PIN (4)cambio-pincliccando su Conferma (5) apparirà:

modifica-pin-ok

Come posso verificare la scadenza dei miei certificati digitali all’interno della smart card?

Per poter verificare la validità dei propri certificati avviare il software Dike6 dall’icona,icona-dike6Si aprirà la home page del software, dal quale si potrà accedere alla funzione Configurazione contrassegnata dall’icona a forma di ingranaggio.

dike-6-opzioni
Cliccare sulla destra in Dispositivi (1)e poi Mostra Certificati sul Dispositivo (2)  si visualizzeranno e certificati presenti sul dispositivo, occorrerà cliccare 2 volte su un certificato (3)

lettura-certificatisi aprirà un ulteriore schermata con la scadenza del certificato selezionato.scadenza-certificati_-su-dispositivo

Come posso utilizzare la smart card per accedere in un sito che richiede l’autenticazione(l’accesso tramite dispositivo di firma digitale)?

Per poter utilizzare la smart card per accedere ai siti che richiedono un’autenticazione è necessario effettuare la configurazione dei certificati all’interno del Browser di navigazione prescelto. Per effettuare tale configurazione seguire la guida cliccando qui.

Come posso firmare digitatalmente le e-mail utilizzando la Smart Card all’interno di Thunderbird?

E’ possibile firmare le e-mail esclusivamente dell’indirizzo di posta elettronica indicato al momento del rilascio, a cui è associato in modo univoco il certificato di autenticazione che ha tale scopo.

Per effettaure la verifica dell’indirizzo e-mail associato al certificato di autenticazione (che serve per firmare le e-mail) è nececcario eseguire la procedura cliccando qui

  1. Sarà necessario aver eseguito le operazione i punti 1 – 2 – 3 dell‘utilizzo della Smart Card;
  2. Dovranno essere scaricati e importati i certificati root della Certification Authority InfoCert seguendo la Guida Configurazione CA;
  3. Creare l’account dell’indirizzo di posta elettronica all’interno di Thunderbird se ancora non è stato configurato;
  4. Aprire le impostazioni dell’account e cliccare su Sicurezza–> Seleziona come da immagine, ed inserire il pin della smart card comparirà il dettaglio del certificato

sicurezza cert_ conf thunderbirdimm_02import cert su thunderbir

 

 

 

 

 

sarà necessario confermare il certificato necessario per decifrari i mesaggi ricevutiimmm_03 importazione cert su thunderbird Dopo aver configurato il proprio certificato di autenticazione sarà necessario caricare il certificato root del root della Certification Authority InfoCert. all’intenro di Siurezza cliccare Mostra Certificati–>Autorità–>Importa andando a recuperare i file nominati InfoCert_Servizi_di_Certificazione.cer scaricati e istallati nel punto 2

imm_04importazione CA Autorità su thunderbirdimm_05 affidabilit CA su thunderbirdpng

 

 

 

 

 

A questo punto sarà possibile firmare digitalmente l’e-mail

imm_06 messaggio firmato thunderbird

 

Importazione dei certificati digitali all’interno del browser per Smart Card

L’importazione dei certificati è necessaria per l’utilizzo del certificato di autenticazione  presente all’interno della Smart Card (se richiesto al momento della sottoscrizione del contratto) per effettaure l’accesso ai siti che richiedono un identificaizone, sarà necessario eseguire la presente guida 

Come posso firmare digitatalmente le e-mail utilizzando la Smart Card all’interno di Outlook?

E’ possibile firmare le e-mail esclusivamente dell’indirizzo di posta elettronica indicato al momento del rilascio, a cui è associato in modo univoco il certificato di autenticazione che ha tale scopo.

Per effettaure la verifica dell’indirizzo e-mail associato al certificato di autenticazione (che serve per firmare le e-mail) è nececcario eseguire la procedura cliccando qui

  1. Sarà necessario aver eseguito le operazione i punti 1 – 2 – 3 dell‘utilizzo della Smart Card;
  2. Dovranno essere scaricati e importati i certificati root della Certification Authority InfoCert seguendo la Guida Configurazione CA;
  3. Creare l’account dell’indirizzo di posta elettronica all’interno di Outlook se ancora non è stato configurato;
  4. Cliccare in alto su Strumenti–>Centro protezione. Cliccare su Protezione posta elettronica—>Aggiungi la firma digitale ai messaggi di uscita–> Impostazioni si aprirà la schermata Cambio impostazioni di protezione all’interno della quale sarà necessario cliccare su scegli

imm_01 conf bk

imm_02 caricamento cert outlook smart card

 

 

 

 

a questo punto comparirà il certificato digitale con il proprio nominativo sarà necessario clicarci sopra due volteimm_03 outlokk smart card

 

 

 

imm_04 outlook smart card

inserire un nome all’interno del campo Nome impostazione di protezione, cliccare poi su OK

imm_04 outlook smart card

 

 

 

 

 

 

 

a questo punto sarà possibile firmare digitalmente l’e-mail cliccando in alto su Nuovo messagio, al primo invio sarà richiesto il PIN del dispositivo digitale

 

imm_05 outlook smart card

Come posso verificare l’indirizzo e-mail sul quale posso apporre la firma digitale con la smart card?

Il  controllo da effettuare è se l’indirizzo e-mail che si intende firmare è stato comunicato in fase di richiesta del dispositivo di firma digitale e si può verificare accedendo all’applicazione Dike Util cliccare su Mostra certificati (1) dopodichè si visualizzeranno le icone dei cerificati, occorre cliccare 2 volte sull’icona con il codice fiscale del soggetto titolare del dispositivo (2), nella finestra che si andrà ad aprire occorrerà verificare l’indirizzo mail presente nella voce emailaddress (3) questo sarà l’indirizzo sul quale sarà possibile procedere con la firma del messaggio che si andrà ad inviare:

imm_verifica mailper firma con smart

Inserisco la smarta card e il pc mi indica “servizio smart card non attivo”, come posso risolvere?

Per poter risolvere è necessario  aprire il  Pannello di Controllo del pc –> Strumenti di Amministrazione –> Servizi dall’elenco visualizzato cercare il servizio “Smart card” cliccando sopra due volte si aprirà la scermataimm_25 attivaizone servizio smart card  dove il servizio deve essere come “tipo di avvio” “automatico” come “stato del servizio” “avviato”.  Se le impostazioni del servizio già fossero così impostate provare a interrompere il servizio cliccando su “interrompi ” nella stessa schermata e poi a riavviarlo.

Mi collego ad internet e provo ad effettaure l’acceso in un sito ma riscontro “Impossibile Visualizzare la pagina” senza richiesta del PIN della smart card?

Se non è stata mai eseguita effettaure la configurazione dei certificati come da Guida alla Configurazione dei Certificati

Se questa è già stata eseguita verificare la presenza dei certificati da:

  • per Explorer Strumenti –> Opzioni internet –> Contenuto –>Certificati –> Personale
  • per Mozilla Firefox  Opzioni –> Privacy e Sicurezza  –> Sicurezza  –> Mostra certificati –> Certificati personali.

Nel caso in cui i cerfiticati non sono presenti provare ad effettuare di nuovo la procedura di configurazione.

Mi collego ad internet e provo ad effettaure l’accesso in un sito ma riscontro “Impossibile Visualizzare la pagina” DOPO la richiesta del PIN della smart card?

icona-dike6Verificare la validità dei propri certicaficati avviare il software Dike6

 

verificare la scadenza dei certificati come spiegato cliccando qui

Se i certificati risulteranno scaduti si dovrà procedere ad un nuovo acquisto.

Se i certificati risultano ancora in corso di validità probabilmente si è bloccato il PIN , quindi procedere con lo sblocco del PIN.

Ho firmato un file con la smart card nella verifica del certificato si evidenzia “Errore Verifica CRL” cosa significa?

Le CRL (Certificate Revocation List) rilasciate dalle Certification Authority (CA) in questo caso Infocert, sono liste di certificati revocati o sospesi, e quindi non validi. Questo tipo di controllo permette al programma di firma di controllare se il certificato di firma di un soggetto è valido o meno.  Se appare questo errore molto probabilmente si sono presentati dei problemi di connessione al collegamento verso i server di verifica di InfoCert (LDAP).Questi problemi posso essere causati dalla mancanza di connessione ad Internet della macchina, oppure da connessioni controllate da Firewall o Router che devono permettere l’accesso ai protocolli LDAP/LDAPS dei server Infocert dei seguenti parametri:

ldap.infocert.it
ldapcl.infocert.it
ldap2.infocamere.it
porte
ldap 389
ldaps 636.

Una verifica che può essere effettuata è  aprire il software Dike6 installato del sul PC verificare le impostazioni del software

dike-6-opzioniConnessione si aprirà la pagina di inserimento dei dati del proxy riportare le impostazioni dello stesso e aggiungere username e password nel caso sia necessarie

proxy-dike6

In fase di firma digitale su di un file con la smart card mi appare il messaggio “Impossibile scaricare la CRL”. Che cosa significa?

Le CRL (Certificate Revocation List) rilasciate dalle Certification Authority (CA) in questo caso Infocert, sono liste di certificati revocati o sospesi, e quindi non validi. Questo tipo di controllo permette al programma di firma di controllare se il certificato di firma di un soggetto è valido o meno. Se appare questo errore molto probabilmente si sono presentati dei problemi di connessione al collegamento verso i server di verifica di InfoCert (LDAP). Questi problemi posso essere causati dalla mancanza di connessione ad Internet della macchina, oppure da connessioni controllate da Firewall o Router che devono permettere l’accesso ai protocolli LDAP/LDAPS dei server Infocert dei seguenti parametri:

ldap.infocert.it
ldapcl.infocert.it
ldap2.infocamere.it
porte
ldap 389
ldaps 636.

Una verifica che può essere effettuare è  aprire il software Dike6 installato del sul PC verificare le impostazioni del software

dike-6-opzioniConnessione si aprirà la pagina di inserimento dei dati del proxy riportare le impostazioni dello stesso e aggiungere username e password nel caso sia necessarie.proxy-dike6


Rinnovo Firma Digitale

Come posso rinnovare la mia smart card in scadenza con sistema operativo Windows?

Per poter eseguire il rinnovo dei certificati all’interno della smart card è necessario aver installato il lettore, i software Dike ed eseguire le operazioni riportate nella pagina Rinnovo Firma Digitale

 

Come posso rinnovare la mia smart card in scadenza con sistema operativo IOS (Mac)?

Per poter eseguire il rinnovo dei certificati all’interno della smart card è necessario aver installato il lettore, i software Dike ed eseguire le operazioni riportate nella pagina Rinnovo Firma Digitale

Recupero Credenziali di accesso

Qualora non dovesse ricordare username e password può  effettuare il recupero delle credenziali di accesso utilizzando la funzione “Accedi ai Servizi” (1) disponibile in alto a destra.

Per RECUPERARE la USERNAME :

Qualora non si ricordi né la username né la password di accesso al sito, “cliccare su clicca qui per riceverla via e-mail” (2) in corrispondenda della Username,  inserendo il codice fiscale della persona fisica intestataria dell’utenza e cliccando su INVIA RICHIESTA: le verrà automaticamente inviata un’e-mail all’indirizzo indicato nel profilo  contenente la USERNAME

Per RECUPERARE la PASSWORD:

Qualora non si ricordi la password di accesso al sito, cliccare su “clicca qui per riceverla via e-mail” (3) in corrispondenda della Password, inserire la username precedentemente recuperata e cliccare su “INVIA RICHIESTA”: le verrà automaticamente inviata un’e-mail all’indirizzo indicato nel profilo  contenente la PASSWORD

login-visura

Come posso acquistare il coupon per il rinnovo dei certificati digitali presenti sul dispositivo di Firma?

Per poter procedere all’acquisto del Coupon per effettaure il rinnovo dei certificati digitale dovrà collegarsi al sito www.rinnovofirma.it.  Inserire le stesse credenziali di accesso al sito Visura di iscrizione oppure effettuare il recupero come sotto:

recupero-username-e-password-lextelDovrà poi cliccare in alto a destra in Firma Digitale  e poi in entra Entraaccesso-banca-dati-firma-digitalefirma-digitale-sito-visura

Sarà necessario scegliere il dispositivo da rinnovarescelta-dispositivo

Il sistema Le presenterà la modalità di pagamento per l’acquisto del coupon di rinnovo dei certificati presenti sul dispositivo di firma digitale. Potrà scegliere tra preleva da conto prepagato ed effettua versamento apposito.scelta-modalita-di-pagamento-coupon

Scegliendo la modalità di versamento “Preleva da Conto Prepagato” il sistema procederà a scalare l’importo direttamente dal conto prepagato. Scegliendo la modalità “Effettua versamento apposito”, è possibile effettuare un versamento diretto per l’acquisto del/dei coupon scegliendo tra le modalità disponibili.

Successivamente alla scelta della modalità di pagamento sarà chiesto di immettere il codice fiscale del titolare dei certificati presenti sul dispositivo di firma digitale.

inserimento-cf-per-controllo-certificati-in-cscadenzaAttenzione:
Immettendo il codice fiscale del titolare della firma digitale, possono essere ricercati esclusivamente certificati digitali rilasciati da Visura SpA / Lextel SpA e prossimi alla scadenza.

 

Qualora avesse più dispositivi di firma in scadenza o un dispositivo non rilascato da Visura Spa consulti Acquisto Manuale coupon di rinnovo.

Nella schermata successiva verrano proposti i certificati digitali presenti sul dispositivo di firma. Spuntare il disposivo e cliccare “Avanti”. È necessario rinnovare entrambi i certificati: Sottoscrizione e Autenticazione.Al riepilogo  della procedura di pagamento con Preleva da Conto verrà visualizzato l’indirizzo e-mail al quale sarà inviato  il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali presente nella sezione “Il Tuo Profilo”  . Cliccando su coferma arriverà alla pagina di completamento dell’operazione e l’e-mail sarà inviata.coupon-da-prepagatoAl riepilogo della procedura di pagamento Effettua Versamento Apposito, dopo aver selezionato la modalità di versamneto, scalta-modalita-di-pagamentoverrà visualizzato l’indirizzo e-mail al quale sarà inviato  il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali presente nella sezione “Il Tuo Profilo”  .

conferma-coupon-versamento-apposito prenotazione-rfCliccando su conferma verrà generato dal sistema un codice di prenotazione (RF……) da inserire nella causale di versamento. Al momento dell’evasione dell’ordine e quindi dell’emissione della fattura, verrà inviata un’e-mail con il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali.

 

Sarà possibile recuperare il codice coupon all’interno del sistema cliccando in Firma Digitale

firma-digitale-sito-visuraverifica-coupon

Come posso procedere al rinnovo dopo aver acquistato il coupon?

Dopo aver ricevuto l’e-mail contente i codice del coupon sarà necessario inserire il dispositivo nel PC avviare il Dike6 e cliccare sul link all’interno dell’e-mail stessa.

Si verrà riportati su questa pagina  https://rinnovofirma.infocert.it/dike-web-renew-ui/renew/?ui=visura#/welcome , cliccando su PROCEDI CON IL RINNOVO

pagina-rinnovo-infocert

Verrà automaticamente eseguita la lettura dei certificati, che verranno mostrati come in figura. Nel caso di doppio certificato andranno selezionati entrambi. Il click sul pulsante procedi genera una richiesta di rinnovo. Saranno evidenziati esclusivamente i certificati digitali rilasciati da Visura.

verifica-certiifcati-da-rinnovareSelezionando i certificati e cliccando procedi verrà chiesto il pin del dispositivo

richiesta-del-pin-su-rinnovoAlla schermata successiva si dovrà inserire il codice coupon. Dopo la verifica positiva del stesso sarà possibile procedere con l’installazione dei certificati sul dispositivo.

verifica-codice-couponPer completare il rinnovo e scaricare i nuovi certificati sul dispositivo si seleziona il pulsante completa rinnovo. Se in precedenza sono stati selezionati per il rinnovo entrambe i certificati, questi verranno rinnovati in un unico passaggio.

completa-rinnovo-dispoCliccando su procedi verrà richiesto di nuovo il pin e scaricati i certificati sul dispositivo.

completamento-rinnovo

Come posso procedere all’acquisto Manuale del coupon per il rinnovo dei certificati digitali presenti sul dispositivo di firma?

Per poter procedere all’acquisto del Coupon per effettaure il rinnovo dei certificati digitale dovrà collegarsi al sito www.rinnovofirma.it.  Inserire le stesse credenziali di accesso al sito Visura di iscrizione oppure effettuare il recupero come sotto:

recupero-username-e-password-lextelDovrà poi cliccare in alto a destra in Firma Digitale  e poi in entra Entra

firma-digitale-sito-visura

accesso-banca-dati-firma-digitale

Il sistema Le presenterà la modalità di pagamento per l’acquisto del coupon di rinnovo dei certificati presenti sul dispositivo di firma digitale. Potrà scegliere tra preleva da conto prepagato ed effettua versamento apposito.

scelta-modalita-di-pagamento-couponScegliendo la modalità di versamento “Preleva da Conto Prepagato” il sistema procederà a scalare l’importo direttamente dal conto prepagato. Scegliendo la modalità “Effettua versamento apposito”, è possibile effettuare un versamento diretto per l’acquisto del/dei coupon scegliendo tra le modalità disponibili.

Nella schermata successiva verrà proposta la possibilità di proseguire manualmente alla scelta.

acquisto-manuale-coupon

Si potrà quindi selezionare il tipo e numero da certificati da poter rinnovare.scelta-n-certificati-da-rinnovareAl riepilogo  della procedura di pagamento con Preleva da Conto verrà visualizzato l’indirizzo e-mail al quale sarà inviato  il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali presente nella sezione “Il Tuo Profilo”  . Cliccando su coferma arriverà alla pagina di completamento dell’operazione e l’e-mail sarà inviata.coupon-da-prepagatoAl riepilogo della procedura di pagamento Effettua Versamento Apposito, dopo aver selezionato la modalità di versamneto, scalta-modalita-di-pagamentoverrà visualizzato l’indirizzo e-mail al quale sarà inviato  il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali presente nella sezione “Il Tuo Profilo”  .

conferma-coupon-versamento-apposito prenotazione-rfCliccando su conferma verrà generato dal sistema un codice di prenotazione (RF……) da inserire nella causale di versamento. Al momento dell’evasione dell’ordine e quindi dell’emissione della fattura, verrà inviata un’e-mail con il/i codice/i coupon e le istruzioni per procedere al rinnovo dei certificati digitali.

Sarà possibile recuperare il codice coupon all’interno del sistema cliccando in Firma Digitale

firma-digitale-sito-visuraverifica-coupon


Marche Temporali

Come posso apporre una marcatura temporale su di un file con la Business Key?

Per poter apporre la marcatura temporale è necessario aver acquistato un lotto di marche temporali (vedere acquisto marche temporali) Avviare la Business Key cliccare sulla sinistra in Acceso Rapido e poi DikeLite  dike accesso rap visurak

dopo aver selezionato un file,

imm_34 seleziona file DikeBKLcliccare in alto sulla funzione Marca

imm_71 bis_marcaIn questo modo si associa al documento una data ed un’ora certe,opponibili a terzi. Per ragioni di sicurezza sarà necessario inserire i parametri della marcatura username e password rilasciate in fase di acquisto. Ad operazione effettuata, vengono riassunte le informazioni principali relative alla marca apposta. Il formato della marca temporale ottenuta dipenderà da quanto settato nel pannello di configurazione alla voce “Strumenti →Configurazioni ‘Parametri Marcatura’, sezione → “Configura Marca”. A seconda delle impostazioni si potrà così avere un file .m7m , .TSD, oppure . pdf.p7m (CADES-T) dove la marca è associata ad una singola firma e non separabile.imm_71 tris parametri file_ marcatura

Come posso firmare e marcare temporalmente su di un file?

Per poter apporre la marcatura temporale è necessario aver acquistato un lotto di marche temporali (vedere acquisto marche temporali)  avviare il “Visurakey Manager” cliccare sulla sinistra in Acceso Rapido e poi DikeLitedike accesso rap visurak

dopo aver selezionato un file, imm_34 seleziona file DikeBKLcliccare in alto sulla funzione Firma e Marca.

imm_72 bis firma e marca DIKEDalla maschera che appare si sceglie la directory in cui si vuole memorizzare il file firmato e marcato, e subito dopo si digita il PIN del proprio dispositivo di firma (Token USB/ Smart Card). Per ragioni di sicurezza sarà necessario inserire i parametri della marcatura username e password rilasciate in fase di acquisto. (acquisto marche temporali). Ad operazione effettuata, vengono riassunte le informazioni principali relative alla firma e alla marca apposte. Il formato del file ottenuto dipenderà da quanto settato nel pannello di configurazione alla voce “Strumenti Configurazioni → → ‘Parametri Marcatura’, sezione “Configura Firma e Marca”.  A seconda delle impostazioni si potrà così avere un file .TSR (nella selezione di m7m) oppure .TSD.

imm_71 tris parametri file_ marcatura

Aquisto Marche Temporali

Per acquistare le marche temporali è necessario essere iscritto ad una della aree Visura scegliedo tra la categoria di appartenza nel sito www.visura.it   Se non se ne possiede una procedere con la stessa cliccando su Iscriviti:iscriviti-visura

Per verificare l’esistenza di un iscrizione o recuperare la username e la password visualizzare le modalità di accesso clicca qui.

Una volta eseguito l’accesso cliccare in alto a destra su Firma Digitale, in basso acquisto marche temporali seguire poi la procedura. Un lotto di marche temporali è costituito da 50 marche.richiesta-marche

 

 

 

Come posso apporre una marcatura temporale su di un file con la smart card?

Per poter apporre la marcatura temporale è necessario aver acquistato un lotto di marche temporali (vedere acquisto marche temporali) Aprire il software Dike6 icona-dike6dopo aver selezionato un file, cliccare all’interno della home la funzione  Marca.

dike6_marca_visuraIn questo modo si associa al documento una data ed un’ora certa, opponibili ai terzi. Sarà necessario inserire i parametri della marcatura la User ID e la Password rilasciate in fase di acquisto.inserimento-marcatura-temporaleIl Sistema permetterà di selezionare il file sul quale apporre la marca temporale, e poi si aprirà la schermata per l’opposizione della Marca.  Sarà necessario scegliere il formato (estensione) che avrà il file dopo la marcatura (1) . Selezione la directory dove si vuole salvare il file (2).  Potrà essere verificato il numero di Marche temporali ancora disponibile per la User ID (3).  marca-file

Cliccare poi su Marca, se il file sarà marcato correttamente verrà presentata la schermata:

marcatura-ok

Qual’è il formato che deve avere un file marcato?

Il formato del file marcato temporalmente dipende dall’utilizzo che se ne deve fare queste le differenze tra i formati:

  • Il formato .TSD: è il formato standard che contiene sia marca temporale che il file originale oggetto di marcatura, e consente quindi di verificare sia la correttezza della marca temporale che il contenuto del file originale. È il formato raccomandato nella normativa vigente e preferibile sia al formato .m7m che .tsr
  • Il formato .m7m: è uno dei primi formati introdotti sul mercato e, come nel caso del formato .tsd, contiene sia l’evidenza della marca (il file .tsr) che il file originale marcato temporalmente.
  • Il formato .TSR è un file contenente solo l’impronta del documento o file marcato, non il contenuto dello stesso: di conseguenza l’evidenza informatica che si ottiene attraverso la verifica è solo sulla correttezza della marca temporale mentre è necessario avere il file originale per verificare la corrispondenza tra quest’ultimo e il file.tsr

per le modalità di associazione e separazione delle marcature temporali clicca qui

Come si separa o associa la marca temporale ad un documento?

Scegliendo l’opzione Associa Marca

associa marca a documentoè possibile associare una marca temporale ad un file firmato digitalmente in un momento diverso ottenendo comunque un unico file che può avere diversi formati di file a seconda dell’esigenza:

  • File con estensione .m7m
  • File con estensione. tsd

La funzione Separa Marca

separa marca da docuemntoinvece consente di separare, a partire da un file in formato .tsd o .m7m, il file originale dalla marca temporale. In questo caso si genera una cartella che contiene:

  • La busta virtuale (se il file è firmato)
  • La marca temporale (file. Tsr)
  • Il file originale